Senza categoria

Harry Potter e i suoi personaggi sono dentro di noi.

Per chi ama Harry Potter e le sue avventure è facile immedesimarsi in uno dei personaggi che lo circondano.

Tutto è partito con un libro, un film, un disegno e un ciondolo.

Chi lo ama non si è lasciato sfuggire mai tutte le App, i test o i giochini on line che ci dicono a quale casata di Hogwarts apparteniamo: c’è chi si sente TassoRosso, chi Corvonero o Serpeverde e chi non si lascia sfuggire Grifondoro.

-“Non Serpe Verde, non Serpe Verde….” pensava ad alta voce il nostro mitico Harry e il Cappello magico gli rispondeva: – “Non Serpeverde, eh!? Ne sei sicuro? Potresti diventare grande sai? È tutto qui, nella tua testa e Serpeverde ti aiuterebbe sulla via della grandezza, su questo non c’è dubbio. No!?”. – “no ti prego, ti prego… tutto tranne serpeverde…” continuava Harry. Chi non si ricorda questa scena nel film e nel libro? La scena in cui, come ogni anno, nella scuola si formano le casate con i ragazzi del primo anno. Una delle scene più famose del primo libro e film sul nostro Mago. Ma sapete che nel libro la Rowling ha minuziosamente raccontanto i più piccoli dettagli, riportando anche la canzone cantata dal Cappello Parlante? Precisiamo anche che nel libro gli studenti vengono minuziosamente smistati in ordine alfabetico e alla fine Silente pronuncia un lungo discorso molto particolare. Mentre nel film Silente non pronuncia nessun discorso, gli studenti sono smistati casualmente e il Cappello Magico non canta nessuna canzone.

Detto ciò vi chiedo, avete mai pensato a trasformarvi in una casata?

Io l’ho fatto con MissPeppi e mi sono divertita a creare il personaggio in digitale partendo da una persona reale. Così, aumentando e diminuendo le forme geometriche e prendendo spunto da foto, illustrazioni, libro e film, ho deciso di condividere con voi il mio lavoro e raccontarvelo, ma alla fine ci sarà ache un piccolo regalo per voi.

La sfera di MissP si assottiglia
Cancello parte della testa e aggiungo un cappello

Partiamo dal primo step. La testa di MissPeppi è una sfera, ma un questo caso visto che la ragazza che dovevo ritrarre aveva il viso leggermente più ovale, ho deciso di assottigliare la rotondità della sfera. Subito dopo aver dato forma al ciuffo dei capelli, ho eliminato la parte della testa che ne sarebbe stata coperta dai capello ed ho creato un largo cappello da mago, prendendo spunto dal Cappello magico.

Aggiungo i capelli

Continuando la mia illustrazione, aggiungo i capelli che sono come quelli della persona che devo trasformare in un allieva di Hogwarts.

Mantello, sciarpa e maglione fanno il resto. Il mantello va ancora un pò sistemato, risulta un troppo lungo, così utilizzando il tasto seleziona e lavorando su livelli, riesco a proporzionarlo alla figura.

Bisogna scegliere il colore della sciarpa e appunto il “no serpeverde” è nella testa della ragazza che devo raffigurare, così anche lei sceglie Grifondoro e il Cappello magico glielo concede. Cornice e un mix di erbe magiche fanno da sfondo mentre il tocco finale alla Harry Potter arriva con un paio di occhiali, non tondi come il mago, ma quadrati come quelli originali che vedo in foto.

Io Gioco è fatto, il ritratto è prondo, spedito e incorniciato..

Se volete vedere il video non vi resta che cliccare su questo link , vi porterà su un video (reel) del mio profilo Instagram.

Se invece volete ricevere un piccolo regalo “scarica qui e colora“, un pdf vi aspetta per essere personalizzato con i vostri colori preferiti.

Se questo Articolo vi è piaciuto, o se pensate che possa piacere a qualcuno che conoscete, condividetelo sui vostri social (per facebook per esempio,basta copiare il link dell’articolo e incollarlo su un post e invitando chi lo legge a leggerelo). Vi aspetto sempre nei commenti con le vostre idee in merito a ciò che ho scritto e per leggere la vostra idea su Harry Potter.

Adesso vi mando un saluto speciale, un caffè (una tisana o un the o un cappuccino )e …. alla prossima!

Simona

5 pensieri su “Harry Potter e i suoi personaggi sono dentro di noi.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...