Senza categoria

Acchiappiamo i nostri sogni – un acchiappasogni personale

Qualche mese fa, paelando con la mia amica Alessia abbiamo deciso di collaborare ancora una volta (lo avevamo fatto prima di Natale con Emanuela con il calendario dell’Avvento). La scelta è caduta su un oggetto particolare, l’Acchiappasogni.

Ma abbiamo deciso di farlo a nostro modo, ognuno con le proprie idee, ognuno con i propri modi interpretativi. Adesso vi racconto come è nato il mio.

Sono partita dall’idea originale, e quindi dal cerchio, costruendo con uncinetto (ho utilizzato quello della Clover) e il filo (preso da Alice Rabaglia di “misterlino” presso il Barilla Center a Parma) un rosone e incastonandolo in un anima di ferro.

Con il filo ho poi costruito una nappina e su stoffa bianca mi sono disegnata una delle mie Peppine colorate. Intanto ho creato una fodera con due tasce ed una seconda con una, che ho posto come fodera sua sulla parte avanti (quella dipinta) sia sulla parte dietro (una stoffa a fantasia Rossa).

La parte avanti con il viso della Peppina, è dipinta a mano con colori per stoffa.

Ho utilizzato colori sul tono del rosso per vari motivi, per la passione che ci si mette nei sogni creativi, nell’amore per l’arte, per ciò che si fa, rosso come l’amicizia, l’amore per l’amicizia.

Ma soprattutto sono partita dall’idea fantasiosa dell’acchiappasogni come oggetto che acchiappa i nostri sogni più belli che li trasforma in realtà, quindi mi sono detta 《 perchè non creare un portalavoro dove Ale che usa ferri e lana o cotone, possa posarli e lavorare quando ha necessità senza che il suo gomitolo vada via lungo il pavimento》? Per questo è nato il mio “Acchiappiamo i nostri sogni”.

Chi di voi e curioso di vedere i vari step, può farlo sulla mia pagina facebook:

https://m.facebook.com/SimonaKandido

Finite le due parti le ho cucite insieme dal davanti, per non perdere il senso del “cerchio” e dell’acchiappasogni.

Ma se l‘acchiappasogni originale è composti da un cerchio esterno in legno flessibile che rappresenta il ciclo della vita e dell’universo, formato da una rete con perline che trattiene i sogni negativi i quali svaniscono con le prime luci dell’alba lasciando spazio ai sogni positivi il mio trattiene idealmente i sogni creativi facendoli realizzare.

Spero questo piccolo articolo vi sia piaciuto, intanto vi saluto e vi aspetto la prossima volta.

Simona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...